Ieri in viaggio mi é stata presentata un'appllicazione molto interessante per i pendolari, in particolare per chi utilizza frequentemente i mezzi di trasporto pubblico. Io per esempio, viaggio spesso tra le solite 5-10 stazioni a orari irregolari. Non come quando andavo alla SAMB, che prendevo sempre tutti i giorni il treno delle 7.03 dal binario 3 a Mendrisio. Oggi per lavoro, cambio quasi tutti i giorni le tratte e non si sono sempre sicuri del binario e del orario. A volte si pensa: "Magari a quest'ora c'é il Regio Express" oppure "Uhm, ci sarà il Cisalpino?".

L'app delle FFS é una delle prime che installo sul mio telefono, perché come viaggiatore é utile sapere l'orario. Come applicazione é molto utile vista la possibilità di consultare l'orario ovunque e avere le informazioni sempre aggiornati anche sugli eventuali ritardi. Cambiando spesso il mio tragitto (quasi tutti i giorni) é difficile memorizzare nei campi "Da" e "A" le stesse stazioni. Il cambiamento non é sempre dei più facili, in particolare quando si é in movimento. Perché le tastiere degli smartphone non sono così comode come quelle (di una volta) dei Nokia e l'immissione del testo non risulta sempre super semplice.

Questi problemi possono essere risolti con l'app: Viadi (io non riesco mai a ricordarmi il nome senza leggerlo). Sviluppata da dei giovani zurighesi, sviluppatori tra l'altro dell'app di Meteosvizzera. Il principio e la struttura sono molto semplici e permettono in pochissimo tempo di capire il funzionamento. Ma cosa fa? 

La prima schermata é divisa in due, nella parte superiore ci sono i nomi di stazioni usate frequentemente (configurabili). Nella seconda parte invece avete delle proposte di fermate nei dintorni e due caselle per scegliere delle stazioni di partenza o arrivo non presenti nella schermata. Cosa si fa in questa schermata? Si fa uno swipe scegliendo la stazione di partenza e di arrivo per visualizzare l'orario (spiegazione corta). Spiegato meglio significa che appoggiando il dito sulla casella della stazione dalla quale vogliamo partire e trascinandolo fino alla stazione di destinazione. Appena si lascia il dito ci vengono visualizzati i prossimi collegamenti tra queste stazioni. La presentazione delle informazioni avviene in modo veloce e subito comprensibile (per collegamenti che richiedono dei cambi). Con uno scroll verso l'alto o il basso poi si posso caricare i collegamenti precedenti o successivi. Come dicevo la presentazione é carina e semplice, perché si hanno tutte le informazioni utili per i pendolari semplicemente a portata di un o swipe. Naturalmente per informazioni più dettagliate sul collegamento, come l'obbligo di riservazione, la possibilità di portare biciclette o la presenza di un ristorante serve l'app ufficiale delle FFS.

La dimensione dei rettangoli si può definire nella finestra impostazioni, come é possibile aggiungere un immagine alle varie fermate. Qui sotto potete trovare 2 schermate che ho preso dal mio telefono. È possibile testare l'applicazione per 30 giorni gratuitamente e poi é richiesto un abbonamento di 3 franchi all'anno. Io la trovo veramente utile e molto intuitiva da usare. Personalmente poi adoro lo swipe, visto che sul mio telefono utilizzo Swype come tastiera. Tutte le informazioni che necessito sono velocemente accessibili per la presentazione, ma anche per la velocità di caricamento (a mio avviso più veloce di quella delle FFS). Usi i mezzi di trasporto pubblici? Provala!

  

viadi screen

viadi orario

 


Fotografie

Ultimi album aggiunti

Twitter